venerdì 8 gennaio 2010

Le mie vacanze

Siccome sta arrivando anche il mio momento per rientrare in ufficio ( vacanze lunghissime quest'anno...e non è un buon segno!) voglio postare le immagini del posto dove mi sono rilassata sciando ogni giorno( pratico lo sci di fondo, faticaccia!!! ) ed ho trascorso il capodanno www.champorcherski.it/ e il primo giorno dell'anno www.saintbarthelemy.it/...casomai, guardandole , non si riesca a prolungare le vacanze mentali !

8 commenti:

amrita ha detto...

beata!

Erre54 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Erre54 ha detto...

da quelle parti noi del CAi Valenza veniamo a ciaspolare.

donnaraita ha detto...

Ti posso invidiare solo un pochino????? Io praticamente sono rimasta incollata alla sedia dell'ufficio SEMPRE.... sono stata via giusto quei 4 giorni per festeggiare l'anno nuovo e poi..... ancora lavoro..... Uffy.....
Che posti meravigliosi..... bellissime foto.
Auguri Cl@udia di buon inzio......
bacioni

nina ha detto...

Ma che linea (la tua)!!! Bella sugli sci, rossa in mezzo a tutto quel bianco. Però, però... soffro il freddo, brrr, brrr, etciù! Sì, la neve meglio davanti ad un monitor... buone cose, ti abbraccio

Recuperando ha detto...

Fa rilassamento solo a guardare da qua!!!

elena fiore ha detto...

Ecco,quando la neve scende in montagna...SOLO in montagna...
mi piace di più
:-D
!!!
E chissà che bello sciare con intorno quello spettacolo!
Bacione, elena°*°

Fata Bislacca ha detto...

Lo sci di fondo; si, faticaccia!
Mi ricordo ancora il mio primo approccio. Premetto che sono (leggi ero) una gran sciatrice di sci alpino; poi un giorno la scuola diede un permesso a tutti quelli che volevano partecipare ad una gara di fondo di 20 km. E che ci vuole? Stolta fata mi son detta... Noleggiato l'atrezzatura da ante-guerra e partita in montagna... Saremo stati un 700 partecipanti e sono arrivata terz'ultima, tra risate, crampi, santi scomodati, cadute eccetera... Rido ancora al pensiero di come ci mettemmo d'accordo per la classifica finale, tra i morsi della fame e la paura che gli autopostali fossero già ripartiti senza di noi. Da allora però mi ci sono applicata e non ho più considerato lo sci di fondo "roba da vecchietti" ma un modo per godere del panorama e far lavorare muscoli di cui prima ignoravo assolutamente l'esistenza! Le tue foto sono meravigliose e mi invogliano a noleggiare di nuovo l'attrezzatura e darmi assente per un giorno per godere delle meraviglie della natura in inverno!
Un grande abbraccio, Cathy

Blomming

traduttore

strelitzia reginae

strelitzia reginae
un'interpretazione floreale...ognuno ha il suo periodo....